ALESSIO CRESPI – HEAD COACH OF ABA’S U15

CONFIRMED

La società è estremamente entusiasta di poter comunicare a tutti i membri della famiglia Bianco-Blu che anche per la prossima stagione lo Staff tecnico del nostro settore giovanile potrà contare sulla presenza e la partecipazione di uno dei “Senatori” della società. Un allenatore che, a discapito della giovane età, ha già moltissima esperienza in questo settore, soprattutto con le fasce più piccole (U13,U14) e che, cosa ancor più importante, conosce molto bene il nostro mondo e le persone che vi lavorano. Esperienza, voglia di fare, sacrificio, dedizione e conoscenza dell’ambito lavorativo rendono sicuramente “Coach K” uno dei punti cardine della nostra organizzazione e non solo per  i ragazzi.

Per il settimo anno consecutivo Alessio ricoprirà il ruolo di capo allenatore di uno dei gruppi del nostro settore giovanile, in particolare lo vedremo ancora alla guida del gruppo dei 2006 con cui andrà a competere nel massimo campionato di categoria: l’U15 Eccellenza.

“Ale” nasce a Legnano nel 1981 ma, a differenza degli altri allenatori facenti parte del nostro staff, si appassiona al basket in “tarda” età.

La sua carriera da giocatore inizia a 14 anni e prende il via nelle giovanili del suo paese, Rescaldina. Nonostante abbia incominciato in ritardo rispetto a molti suoi compagni di squadra e di conseguenza si trovi in leggera difficoltà, “Ale” non si lascia abbattere o demoralizzare ma, al contrario, sfrutta questo suo deficit come motivazione per spingersi sempre oltre il proprio limite per recuperare terreno. Il ragazzo non si accontenta dei soli allenamenti programmati per tutta la squadra, ma quotidianamente si ritaglia del tempo per delle sessioni di allenamento extra nei vari campetti della zona.

Passo dopo passo, Alessio lima sempre di più i propri limiti e prestazione dopo prestazione, inizia a mettersi in luce. Il susseguirsi di performance di ottimo livello lo portano ad essere notato dall’allora Olimpia Legnano. Intrigato dal progetto e dalla possibilità di fare un ulteriore passo in avanti decide di sposare il loro progetto e di dedicare anima e corpo a questa nuova avventura.

Il succitato percorso di crescita lo porta fino alla prima squadra con la quale partecipa anche due campionati. Successivamente inizia una lunga epopea tra serie D, promozione e prima divisione, in cui riesce a togliersi molte soddisfazioni personali e di squadra, (risulta doveroso citare la conquista di 2 promozioni) in quel di Busto Arsizio sponda Antoniano.

Dopo 20 anni di basket giocato la passione per la palla a spicchi non accenna ad attenuarsi e proprio per questo motivo “Ale” decide di continuare a vivere il campo sotto un’altra veste: quella da allenatore.

Dapprima inizia come assistente in quel di Busto, sponda IRTE, dove con l’U17 , annata del 1994, al termine di un bellissimo e intenso percorso, raggiunge la finale Regionale. L’anno successivo, a seguito dell’ottimo lavoro svolto quotidianamente in palestra con i ragazzi, Alessio riceve la chiamata da parte di Legnano Basket. Stagione in cui si trova ad allenare contemporaneamente sia a Busto, l’U17, che a Legnano, con il gruppo U14 Elite.

Dopo una grande crescita personale come allenatore e molte soddisfazioni, ottenute soprattutto con il gruppo ’99 del Legnano Basket, avviene il tanto atteso passaggio all’ABA.

Durante questi anni di Bianco-Blu Alessio ha avuto modo di fare tutta la gavetta, partendo come assistente allenatore fino ad arrivare a capo allenatore. Il primo e il secondo anno li passa da vice-allenatore dell’allora responsabile del settore giovanile Chicco Castoldi nei gruppi U17 Eccellenza, annata 1998, e U13 Elite, annata 2003. A seguito di queste esperienze diventa capo allenatore, prima del gruppo dei 2004 e poi, sotto la gestione di Enrico Rocco, dei gruppi ’04, ’05 e ’06. Contemporaneamente all’esperienza da head coach, per una stagione, accetta anche di fare da assistente del nostro ex Responsabile con il  gruppo 2003 militante nell’U16 eccellenza.

PENSIERO SUI SUOI ANNI IN ABA:

“Sono davvero tante le soddisfazioni ottenute nel mio percorso, sotto molteplici aspetti. Vedere i ragazzi maturare e crescere umanamente, tecnicamente e fisicamente e uno degli aspetti che maggiormente mi rende orgoglioso. A tutto questo ci aggiungo anche il fatto che ho avuto la fortuna negli anni di raggiungere con le mie squadre sempre la qualificazione per i campionati Eccellenza entrando di conseguenza tra le prime 8 della Lombardia”. (si ricorda anche un’emozionantissima Finale Regionale U13 con i ragazzi del 2005)

OBIETTIVO PER LA STAGIONE IN ARRIVO:

“Sono fortunato e contento di vivere la palestra quotidianamente con ragazzi che hanno voglia di migliorarsi e crescere giocando a Basket, allenarli per raggiungere obbiettivi sempre più alti nel loro percorso di crescita è veramente gratificante, dopo 7 anni in ABA vedere i ragazzi con cui ho iniziato il percorso in u13 essere protagonisti in tante realtà di prima squadra che sia di B2, C gold, C silver o D è ulteriore stimolo di crescita, tra i tanti ho vissuto con Matteo Colombo (attuale Team manager) la bellissima esperienza di condividere il campo prima come giocatore e poi come valido assistente allenatore”

“Mi sento in dovere di spendere due parole per una persona che mi ha dato tantissimo non solo da giocatore ma anche come allenatore. Mi ha accolto nel suo staff senza mai dubitare delle mie capacità o conoscenze nonostante io non avessi ancora il patentino per allenare. Mi ha sempre preso in considerazione ascoltando il mio parere senza mai farmi sentire trascurato o poco importante. Oltre alla grandi doti da allenatore Ale è anche una persona fantastica, altruista, generoso, limpido e riconoscente. Sono davvero orgoglioso e contento di aver trovato in lui un fantastico AMICO”.

Cit. Matteo Colombo